Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di
architettura
Biblioteca

Comunicati

La Biblioteca dell’Accademia di architettura riattiva
i servizi di prestito


Ritiro e restituzione dei documenti nel nuovo spazio di ricezione della Biblioteca
al 1° piano di Palazzo Turconi


Palazzo Turconi
Spazio di ricezione nella nuova biblioteca, in fase di allestimento.
Foto: Enrico Cano
Lunedì 1° febbraio alle ore 12:00 verrà riattivato il servizio di prestito dei libri a tutta l’utenza. Il ritiro e la restituzione dei documenti avverranno nel nuovo spazio di ricezione della Biblioteca al 1° piano di Palazzo Turconi, dal lunedì al venerdì tra le ore 10:00 e le ore 15:00. Questo spazio sarà per il momento l’unica area accessibile della nuova biblioteca.

I volumi vanno richiesti tramite il nuovo portale di ricerca Reperio, e saranno a disposizione per il ritiro una volta ricevuta l’email di conferma, al più tardi entro il giorno di apertura successivo alla richiesta. Tutti i volumi che finora erano prestabili per 14 giorni passano a 28 giorni.
Al contempo verrà anche riattivato il prestito interbibliotecario e inaugurato il servizio SLSP-Courier.

Per avvalersi di tutte le funzioni offerte da Reperio e swisscovery e dei servizi della Biblioteca dell’Accademia di architettura, tra cui anche la possibilità di prenotare i documenti per il prestito, tutti gli utenti dovranno procedere a una nuova registrazione usando il proprio SWITCH edu-ID. È possibile procedere alla registrazione alla pagina registration.slsp.ch/?iz=usi.

Se non possedete ancora un account SWITCH edu-ID, ne potete creare uno durante la registrazione. Noi consigliamo di associare l’account SWITCH edu-ID all’affiliazione USI. Se non riuscite a creare un account SWITCH edu-ID, vi invitiamo a contattare l'indirizzo info-BiUSI@usi.ch.
Qui trovate un vademecum per l’iscrizione: Guida_iscrizione_swisscovery.pdf

Si consiglia inoltre di utilizzare le nostre offerte online: potete scaricare un PDF con una panoramica degli e-media sulla nostra homepage.

Chi avesse problemi a rinnovare i prestiti nel proprio conto utente o fosse impossibilitato a raggiungere Mendrisio per restituire i documenti in prestito, può contattare la biblioteca. La biblioteca è raggiungibile da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 17:00 via telefono al numero +41 (0)58 666 5910 o via email: info-biblioteca.me@usi.ch.

28 gennaio 2021

La Biblioteca dell’Accademia di architettura chiude…
e riapre a Palazzo Turconi


Nuova sede e nuovo sistema di gestione swisscovery


Palazzo Turconi
Foto:
Enrico Cano
Da qualche mese è in corso il trasferimento delle collezioni della Biblioteca dell’Accademia di architettura nella sua sua nuova sede, al primo piano di Palazzo Turconi. Finora il trasloco ha riguardato unicamente le collezioni conservate nei magazzini esterni e la quasi totalità dei servizi bibliotecari potrà essere ancora tenuta attiva fino al 2 dicembre. Dal 3 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021 vi sarà la chiusura della biblioteca e di tutti i suoi servizi per permettere il trasferimento della collezione generale a Palazzo Turconi.

La nuova sede, che si estende su 1800 m2, disporrà di 90 postazioni di studio individuale e 4 sale-studio per lavori di gruppo o piccoli seminari ed sarà come sempre aperta al pubblico. Negli scaffali a libero accesso troveranno posto circa 180’000 volumi (erano 30’000 nella vecchia sala di lettura) e una vastissima collezione di riviste di architettura, arte, design, fotografia, restauro, pianificazione urbana, paesaggistica e territoriale a libero accesso. In sale separate e appositamente climatizzate e monitorate troveranno posto invece i volumi antichi e le collezioni di grafica e fotografia.

Un secondo cambiamento riguarderà il sistema di gestione e i cataloghi della Biblioteca dell’Accademia di architettura e della Biblioteca universitaria di Lugano: dal 7 dicembre, infatti, le Biblioteche dell’USI saranno presenti nella nuova interfaccia swisscovery, che riunirà il patrimonio di 475 biblioteche accademiche sparse in tutto il territorio svizzero.

Attraverso swisscovery gli utenti avranno quindi accesso all’intero repertorio di documenti scientifici custoditi in Svizzera: oltre 30 milioni tra libri e periodici, e più di 3 miliardi di articoli in formato elettronico. La ricerca bibliografica disciplinare si svolgerà in Reperio, il nostro ramo specifico di swisscovery, che accorpa diverse risorse bibliografiche e informatiche, intrecciando così fonti librarie, iconografiche e archivistiche, risorse elettroniche e documenti di diversa natura. Per beneficiare appieno dei nuovi servizi offerti da swisscovery e Reperio sarà fondamentale attivare un account SWITCH edu-ID. Per assistere nella procedura, abbiamo creato delle istruzioni in formato PDF.

Il trasferimento della Biblioteca nel Palazzo Turconi e il passaggio a swisscovery comporteranno nelle prossime settimane anche alcuni inevitabili disagi: l’interruzione della catalogazione, la sospensione temporanea del sistema di ricerca dal 3 al 7 dicembre per il passaggio al nuovo sistema di gestione, la chiusura della Biblioteca per il trasloco dal 3 dicembre al 31 gennaio. Vi rendiamo inoltre attenti che i nostri dati bibliografici non saranno più accessibili tramite il catalogo del Sistema Bibliotecario Ticinese (Sbt).

Siamo certi che questi inconvenienti momentanei saranno compensati dai molti vantaggi offerti dalla Biblioteca a partire dal 2021, e vi invitiamo a controllare regolarmente il nostro sito web dove potrete ottenere informazioni aggiornate sui servizi disponibili.

Vi aspettiamo nel rinnovato Palazzo Turconi!
30 novembre 2020